Fondo di Garanzia delle Vittime della Strada




La mia macchina e' stata distrutta da un automobilista il quale ammette la sua colpa totale ma non e' assicurato, chi paga?

Il Fondo di Garanzia Vittime della Strada (FGVS) fu istituito per risarcire i danni di cose e/o persone, nei casi in cui si verificano sinistri nei quali sono coinvolti autoveicoli senza assicurazione e non solo.
Esso è amministrato dalla CONSAP S.p.A con la vigilanza dello Stato.

Il FGVS viene finanziato con contributi delle assicurazioni operanti nel nostro paese che annualmente hanno l'obbligo di versare alla CONSAP una percentuale di ogni premio incassato, dai contratti assicurativi che stipulano.

Il Fondo interviene nei seguenti casi:

- Sinistri provocati da veicoli che non vengono identificati - rimborso danni alle persone

- Sinistri provocati da veicoli con assicurazione scaduta o assente - rimborso totale dei danni alle persone, mentre il rimborso danni alle cose ha una franchigia di euro cinquecento.

- Sinistri provocati da veicoli rubati purchè il furto sia stato denunciato almeno 24 ore prima dell'incidente

- Sinistri provocati da auto assicurate con Compagnie in corso di fallimento.

- Sinistri provocati da veicoli fatti circolare contro la volontà del proprietario - vengono risarciti danni a persone e/o cose.

Il risarcimento al FGVS può essere richiesto anche se si tratta di natanti con le stesse regole su descritte.

I massimali di risarcimento dei danni, sono identici ai massimali riconosciuti dalle assicurazioni, che sono i massimali previsti dalla Legge Italiana.

Qual'e' la procedura per denunciare un sinistro al Fondo Garanzia Vittime della Strada?

Si scrive una lettera che dovrà contenere i seguenti dati essenziali:

- Nome, Cognome, Codice Fiscale, luogo e data di nascita, citta' e indirizzo di residenza di tutte le persone coinvole e danneggiate.

- Tutti i dati delle auto coinvolte: targa, marca, modello, colore, Compagnia con la quale è assicurata, numero di polizza e scadenza della stessa.

- Descrizione particolareggiata dell'incidente con l'indicazione di eventuali testimoni con indirizzo e telefono affinche' possano essere contattati, possibilmente anche una dichiarazione relativa alla testimonianza, degli stessi allegata alla domanda.

- Se sono intervenute le Autorita' e quali

- Tutti i dati relativi all'assicurato che fa la richiesta di risarcimento, età e reddito

- Certificati medici e esiti di esami effettuati e ricevute di spese mediche o esami di laboratorio e/o strumentali

- Certificato medico che attesta l'avvenuta guarigione con o senza danni permanenti

- Dichiarazione nella quale risulti che il richiedente non ha diritto a prestazioni da enti come INAIL.

- Indicazione del luogo dove sono custodite le cose danneggiate in modo che possano essere visionate da un perito.

La documentazione va poi inviata per raccomandata con ricevuta di ritorno a:
CONSAP S.p.A
Servizio Fondo di Garanzia Vittime della Strada
Via Yser, 14
00198 ROMA Sito Principale: CONSAP

E' una procedura complessa che richiede attenzione e anche competenza, il consiglio e' quello di affidarsi ad un legale il cui onorario sara' comunque pagato dalla Societa' scelta per liquidare il danno..

Chi paga il bollo dell'auto - Agevolazioni per Invalidi Civili - Acquisto Auto Invalidi civili

Copyright © 2011 - 2017 by Assicurazione Macchina Tutti i Diritti Riservati