Cambiamenti Regole Assicurative 2013




Attenzione, i 15 giorni di tolleranza non esistono piu' (Attenzione che esistono ancora!)

Il D.L. 179/2012 abroga in via definitiva il rinnovo tacito della polizza RC AUTO, quindi tutti i contratti alla scadenza dell'annualità decadono improrogabilmente alle ore 24.00 del giorno di scadenza.

Dal 1 gennaio 2013 non ci saranno più i 15 giorni di tolleranza previsti dal codice civile all'articolo 1901.

Questo articolo prevedeva che, nell'evenutalita' il contraente della polizza non pagasse alle scadenze previste, l'assicurazione rimaneva sospesa solamente dal quindicesimo giorno dopo la scadenza: insomma esistevano 15 giorni di "grazia" dentro i quali se continuava ad essere assicurati..

Ora con il nuovo decreto, se per il giorno della scadenza non si e' pagato il nuovo premio, la polizza verra' sospesa immediatamente.

Bisognera' quindi fare molta attenzione a rinnovare il contratto prima della scadenza , in modo tale da non rischiare di rimanere senza copertura; in questo caso, oltre a non avere copertura assicurativa in caso di incidente, - e quindi diventerebbero guai veramente seri -, se si viaggia senza assicurazione si e' passibili di una multa da euro 798,00 a euro 3194,00 oltre al possibile sequestro del mezzo.

Gli automezzi a motore che sono parcheggiati in un area pubblica o anche privata (strada, parcheggio) devono sempre essere assicurati, anche se non stanno circolando.

Se nei contratti in vigore, risultasse la clausola del tacito rinnovo, sappiate che dal 1 gennaio 2013 non avrebbe alcun valore, anche se scritta nelle condizioni contrattuali, dato che ha validita' al di sopra di quello il Decreto Legge che annulla qualunque tacito rinnovo.

Quindi, riassumendo e in parole povere: "non si potra' piu' contare sui famosi 15 giorni di tolleranza dopo la scadenza del contratto assicurativo di responsabilita' civile auto.

Copyright © 2011 - 2017 by Assicurazione Macchina Tutti i Diritti Riservati

AGGIORNAMENTO: il ministero dell'interno con la circolare n. 300/A/1319/13/101/20/21/7 del 14 febbraio 2013 ha specificato che «per un limitato periodo di quindici giorni dalla scadenza, l'assicurato, in attesa di sottoscrivere altro contratto in tempo utile, durante tale periodo può continuare a esibire il certificato e il contrassegno scaduti. QUINDI ECCO CHE I 15 GIORNI ESISTONO ANCORA, per ora.