Cos'e' il Bonus Malus




La formula del Bonus Malus

Bonus / Malus e il Decreto Bersani

Il Bonus/Malus è una tariffa utilizzata dalle assicurazioni per le polizze sui veicoli a motore; in pratica si attribuisce al proprietario del mezzo un punteggio, detto appunto classe di merito; se il punteggio è basso significa che abbiamo di fronte un buon conducente e di conseguenza il premio da pagare sarà più basso. Viceversa se il punteggio è alto, il conducente ha provocato incidenti, dunque non è molto responsabile e il premio aumenta.

Tutte le compagnie assicurative calcolano i premi relativi alle polizze usando la clausola bonus/malus ma abbinandola comunque anche ad altri criteri di calcolo; altre cose infatti influiscono nel calcolo del premio: città dove si risiede, età dell'assicurato, cilindrata dell'auto.

La classe di merito si può trasferire da un'auto ad un'altra; se il proprietario vende o rottama la macchina che possiede e ne compera un'altra può trasferire l'assicurazione in toto, con tutte le condizioni alla nuova auto, cosi anche la classe di merito.
La classe di merito infatti viene assegnata al proprietario, perchè come abbiamo detto in precedenza è il punteggio che viene assegnato in base al comportamento sulla strada.

Il Decreto Bersani, per la parte che riguarda le assicurazioni private, prevede la possibilità per una persona del nucleo familiare di acquisire la classe di merito più bassa esistente al momento della stipulazione di un nuovo contratto assicurativo.
Per esempio se entrambi i genitori sono assicurati, madre con classe di merito 10 , padre con classe di merito 5 , il figlio che stipula una nuova assicurazione prenderà la classe di merito 5 , a condizione che risulti nello stato di famiglia dei genitori.

Nell'arco della validità contrattuale, se l'auto non venisse usata per dei mesi, si può congelare l'assicurazione, e riattivarla nel momento in cui si riutilizza l'auto. Per esempio, se il proprietario dell'auto per qualunque ragione, viaggio, o malattia, non dovesse utilizzare l'auto a lungo tempo, si reca dal suo agente assicurativo e chiede la sospensione della polizza, bisogna consegnare il tagliando e compilare dei moduli e sopratutto bisogna parcheggiare l'auto in una zona privata, perchè da quel momento in poi la macchina è senza assicurazione e non può stare in luogo pubblico.

La polizza potrà essere riattivata entro 12 mesi; se l'auto dovesse nel frattempo essere venduta o rottamata si può richiedere il rimborso del premio residuo presentando la relativa documentazione comprovante appunto l'azione espletata.

Un alternativa al Bonus/Malus è la polizza con la "Franchigia" - La franchigià è in pratica una soglia (per esempio euro 1000,000) sotto la quale la compagnia non paga i danni, ma li rimborsa direttamente il proprietario dell'auto. Solitamente queste polizze hanno un costo leggermente inferiore alle polizze con Bonus/Malus.

Come fare per trovare la polizza assicurativa che piu' ci si addice?

Copyright © 2011 - 2017 by Assicurazione Macchina Tutti i Diritti Riservati