Assicurazioni Auto




Scadenza RCA

Scadenza RCA (Responsabilità Civile Autoveicoli)

Abbiamo già detto che, l'assicurazione auto è resa obbligatoria dalla L. 24 dicembre 1969 n. 990 - tale legge è stata successivamente sono modificata con il Decreto Legislativo 7 settembre 2005 n. 209 - Aggiornato con le modifiche apportate dal d.l. 31 gennaio 2007, n. 7, convertito in legge 2 aprile 2007, n. 40, dal D.Lgs. 6 novembre 2007, n. 198, dal D.Lgs. 29 febbraio 2008, n. 56 e
dal D.L. 3 giugno 2008, n. 97 - Codice delle assicurazioni private - Pubblicato nella Gazz. Uff. 13 ottobre 2005 n. 239 -

All'atto della sottoscrizione del contratto assicurazione auto la compagnia consegna al cliente un contrassegno che reca il numero di targa del veicolo e l'indicazione del giorno mese e anno di scadenza del periodo per cui il certificato è valido.
Il contrassegno deve essere esposto in maniera ben visibile sul veicolo al quale è riferita l'assicurazione entro 5 giorni dal pagamento della rata di premio.

L' ISVAP regola le modalità di rilascio del contrassegno, e le caratteristiche del certificato assicurativo e i documenti che provvisoriamente possono essere equiparati a tali certificati; stabilisce le modalità di emissione dei duplicati in caso di smarrimento o distruzione per casi fortuiti.

L'RCA ha validità 1 anno e alla scadenza deve essere sottoscritto un nuovo contratto, non esiste dunque il rinnovo tacito, ma annualmente deve essere compilato un nuovo contratto, con nuovo premio e nuove garanzie; talvolta da un anno all'altro ci sono delle modifiche sulle regole, esempio variano i massimali oppure può essere aggiunta l'assicurazione per il conducente.

Un mese prima della scadenza, tutte le compagnie hanno l'obbligo di mandare a casa del contrente della polizza l'attestato di rischio, in modo tale che il cliente abbia la possibilità di fare dei preventivi anche presso altre compagnie e scegliere quella che gli permette di spendere meno avendo lo stesso servizio.

Quando si stipula un assicurazione auto bisogna ricordare che il contratto deve essere adeguato agli importi minimi di copertura obbligatoria per danni a cose e/o persone come previsto dalla legge in materia. Ogni 5 anni gli importi minimi sono regolati automaticamente secondo una variazione percentuale indicata dall'indice europeo dei prezzi al consumo "IPC E".

Se un assicurato non intende stipulare il nuovo contratto di assicurazione auto presso la stessa compagnia è opportuno inviare una lettera dove la informa di questa decisione, può farlo tramite fax o raccomandata come preferisce, secondo le nuove leggi questo non è obbligatorio ma è sempre consigliabile. Qualche volta la lettera informativa viene inviata dalla nuova compagnia, togliendo al cliente questa incombenza.

Confronta i prezzi prima di scegliere una polizza assicurativa!

Copyright © 2011 - 2017 by Assicurazione Macchina Tutti i Diritti Riservati